Il San Nicandro Calcio ha vinto la Coppa Disciplina del torneo di Terza categoria. Alla compagine garganica guidata dal bravo ed emergente tecnico Emanuele De Pasquale ed in zona play-off prima della sospensione per il Covid 19, ha dimostrato in campo comportamenti ispirati ai valori di lealtà e correttezza sportiva tanto da prendere meno ammonizioni di tutte le altre e trionfando nella speciale graduatoria che premia le squadre più disciplinate della stagione. Il Comitato provinciale della Figc ha sancito, dunque, la conquista trofeo alla giovane compagine garganica. Un gruppo di ragazzi che hanno dimostrato rispetto per i calciatori e le dirigenze avversarie. Un plauso alla società che ha inculcato nei propri ragazzi comportamenti ispirati ai valori di lealtà e correttezza sportiva e ad operare per il bene comune dello sport ispirandosi ai valori etici, di fair play e culturali. Il San Nicandro Calcio ha dimostrato di radicare nei giovani calciatori una concezione dello sport che dia più valore al rispetto della persona, alla non discriminazione, alla competizione leale e pulita, alla non violenza e ai valori umani prima che da uomini di competizione.
Etica e fair-play, durante la stagione, sono stati i due valori fondamentali della società sannicandrese e del bravo tecnico Emanuele De Pasquale che ha ben condotto i suoi ragazzi. Un riconoscimento importante che gratifica la dirigenza e che regala quella piccola punta d’orgoglio alla cittadina garganica.