Carabinieri

Sono stati arrestati a Manfredonia i tre minorenni che il 6 ottobre 2020 cercarono di uccidere un pusher, per rapinargli della droga.

Il tutto e’ partito dalla segnalazione di un cittadino che aveva contattato il 112, dopo aver visto alcuni giovani a terra, la notte dell’aggressione.

Le indagini hanno stabilito che i tre, travisati da alcune maschere, avevano aggredito lo spacciatore con l’intento di appropriarsi della droga. Ne era scaturita una violenta reazione che aveva portato al ferimento , sia da una parte, che dall’altra.