Abbiamo un grosso problema… La gente non dice la verità. Nasconde la febbre… Nasconde il contatto con persone o parenti provenienti dalle zone rosse… Nasconde di essere stata addirittura nelle zone ad alto rischio… Esponendo noi operatori e molte altre persone al contagio!!!!!!! Noi in quarantena non vi possiamo essere di nessun aiuto….

Spero non sia passata l’informazione sbagliata…chi ha SINTOMI ricollegabili all’infezione da coronavirus NON viene lasciato a casa ASSOLUTAMENTE NO..viene soccorso …ma noi operatori sanitari dobbiamo prendere delle precauzioni in più rispetto a quelle prese ogni volta che interveniamo per un soccorso!!! É tempo di essere altruisti….se io ho SINTOMI o vengo da zone a più alto rischio di CONTAGIO o sono stato insieme a PERSONE che sono ammalate DEVO DIRLO ..in maniera che possa essere soccorso ma permettendo a chi viene ad aiutarmi di non infettarsi.!!!! Ricordiamoci che l’infarto, l’ictus , gli incidenti non sono andati in ferie perché c’è il coronavirus….e un operatore sanitario in quarantena non é utile!!!!
AIUTATECI AD AIUTARE!!!!