Denunciata la donna che abbandonò il suo cane a Foggia.

Il nostro elogio alla Polizia Locale.

E.R.A. Ambiente N.I.T.A. si costituirà parte civile.

È stata denunciata dalla Polizia Locale di Foggia la donna che abbandonò una cagnolina di due anni legandola ad un palo in via Grecia a Foggia.

Si tratta di una donna foggiana di 26 anni che lo scorso 1 giugno 2022 ha abbandonato la sua cagnolina di due anni legadola ad un palo in via Grecia a Foggia.

Il video che ritraeva la donna nell’atto dell’abbandono è diventato virale provocando indignazione in tutta Italia anche perché l’atto fu compiuto alla presenza del figlio in lacrime della donna.

Presto giustizia sarà fatta e la nostra associazione E.R.A. Ambiente N.I.T.A. si costituirà parte civile nel processo.

Alla Polizia Locale di Foggia che, dopo non facili indagini è riuscita ad identificare e denunciare la donna, va il nostro ringraziamento per la dedizione e professionalità dimostrata tanto che il presidente della nostra associazione sta predisponendo un elogio da conferire al Comando di Polizia Locale ed agli agenti che hanno seguito le indagini.

Adesso Kira sta bene e cerca una casa. Chiunque vorrà adottarla può rivolgersi alla Polizia Locale di Foggia.

 

Nella foto, Kira ed un operatore di Polizia Locale.