NEWS

FOXLife esalta le isole Tremiti

FOXLife esalta le isole Tremiti

Al largo delle coste adriatiche del Gargano, in Puglia, sorge l’arcipelago delle Tremiti. 5 isole in tutto – San Nicola, San Domino, Capraia, Cretaccio e Pianosa – caratterizzate da coste frastagliate, mare limpido e un’atmosfera incontaminata. Ricche di tesori naturalistici, le Tremiti costituiscono una riserva naturale quasi incontaminata, grazie anche a un turismo contenuto e al divieto di circolazione delle automobili – ad esclusione di quelle dei residenti.

Tra grotte da esplorare e fondali marini in cui immergersi, le Tremiti sono il paradiso perfetto per vacanze all’insegna del relax e della natura. Conosciute fin dall’antichità, un tempo venivano chiamate isole di Diomede o diomedee. Secondo la leggenda, infatti, qui fu sepolto l’eroe omerico Diomede. In quell’occasione la dea dell’amore Venere trasformò tutti i suoi compagni in procellarie – oggi chiamate berte maggiori, uccelli grandi che sono soliti volare e nidificare in prossimità del mare – per vegliare sulla sua tomba e cantare in suo onore. Solo con l’arrivo dei romani l’arcipelago cambiò il nome in Tremiti, in quanto terre di “tramite” tra l’Italia e l’Illiria.

Per raggiungerle si parte da Termoli, comune del Molise dal quale partono ogni giorno diversi traghetti e aliscafi. Delle 5 isole soltanto quattro possono essere visitate. Pianosa, infatti, con un’altezza massima di 15 metri e spesso sommersa dalle mareggiate, fa parte della Riserva Marina Integrale. Questo comporta divieto di navigazione e approdo ma anche l’impossibilità di pescare o fare immersioni. A meno che non si prenoti un tour con guide autorizzate. Mentre sono soltanto due le isole abitate: San Nicola e San Domino.

continua a leggere su Foxlive


Mauro Malaguti

Agosto 5th, 2019

No Comments

Comments are closed.