Nel 2018 l’ultima Edizione Estiva, con il concerto di Marco Masini.

Successivamente sono arrivati due anni di pandemia, il 2022 per fortuna, riusciamo finalmente a ripartire.

Il nostro impegno ad organizzare le manifestazioni per dare un grande segnale di rilancio, sia per la nostra Associazione e sia per il territorio e riprendere il percorso interrotto.

Soddisfatto anche il priore Alessandro Angelicchio: «Siamo ben felici di tornare a proporre le nostre attività – commenta Angelicchio.

Promuoviamo la nostra attività associativa nella speranza di attirare quanto più possibile i giovani ad avvicinarsi al nostro mondo.

Abbiamo lavorato molto per redigere un programma di un alto livello.

L’idea è quella di una grande festa per famiglie, in grado di aggregare tutti e di parlare più linguaggi in direzione di una pace che il mondo sembra aver perso un po’ negli ultimi tempi.

L’Organizzazione Carmelitana darà, inoltre al Territorio di Vico del Gargano, tra l’altro eletto uno dei 5 Borghi più belli d’Italia, la possibilità di tornare all’aggregazione dei popoli e del turismo, il 24 luglio in piazza Monte Tabor, programmato, con il patrocinio gratuito del Comune di Vico del Gargano,
Francesco Renga in concerto