La rapina era di per se’ andata bene, e i 4 giovani si stavano apprestando a lasciare la tabaccheria che avevano razziato, per darsi alla fuga , senonche’ due militari della Polizia di Stato, in servizio rispettivamente a Foggia e ad Ariano Irpino, ma rigorasamente a riposo nella cittadina garganica, si sono insospettiti dal clamore della scena , e alla vista dei quattro con il volto coperto, si sono precipitatati, incuranti delle ferie e del pericolo che avrebbero potuto correre.

Dopo una colluttazione cpn annnesso inseguimento, sono riusciti a fermare due dei quatto malviventi, entrambi diciassettenni di San Severo, che avevano minacciato un po tutti con una pistola (poi rivelatasi giocattolo, ma senza tappino rosso) , e con una mazza da baseball.