Antonio Rignanese è stato uno dei più importanti rappresentanti della cultura garganica.

La sua opera storica ha contribuito in modo significativo alla conservazione e alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

Oggi,  il Gargano rende omaggio a questo grande uomo, che ci ha lasciato un inestimabile tesoro di conoscenza e sapienza.

Antonio Rignanese era un talentuoso falegname e liutaio, e la sua passione per la musica lo ha portato a costruire alcuni degli strumenti più iconici della tradizione folk .

La sua maestria nel lavorare il legno e nella ricerca dei suoni perfetti , è confluita armoniosamente nel suo gruppo, I Cantori di Carpino permettendo alla loro musica di esprimersi in maniera unica e inimitabile, che sicuramente verrà ricordata per molto tempo.

La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nella musica folk italiana, ma i suoi contributi rimarranno per sempre nei cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di ascoltarlo.