Dopo aver riscontrato una serie di problemi e anomalie nel conferimento dei rifiuti, soprattutto per quanto riguarda la frazione umido, gli amministratori comunali di San Marco in Lamis hanno rivolto un appello ai cittadini.

Il Comune ha reso noto chela ditta «Edilverde srl», gestore del servizio di
raccolta dell’immondizia, ha evidenziato nelle ultime settimane anomalie sul conferimento dei rifiuti, nello specifico della frazione relativa all’umido.

Queste anomalie protraendosi nel tempo, possono provocare notevoli aumenti dei costi di conferimento all’impianto. «In ragione di questa situazione» scrivono dal municipio «a partire dalle prossime settimane, i rifiuti non conformi alla giornata di conferimento non saranno raccolti dagli operatori; e verrà apposto su di essi un adesivo per informare il cittadino che il rifiuto non è conforme.

Per un corretto conferimento dei rifiuti, saranno distribuiti nuovamente i calendari di raccolta settimanale con l’indicazione del giusto modo
di raccolta differenziata differenziata». A breve, inoltre, saranno operativi sul territorio vigili ecologici ‘addetti al controllo ed al sanzionamento dei cittadini per le infrazioni riscontrate.

«La buona riuscita della raccolta differenziata dipende dal buon senso e dalla collaborazione dei cittadini» ha detto il sindaco Merla:
«quanto più si differenzierà tanto minore sarà la quantità di rifiuti da portare in discarica»

Antonio Villani La Gazzetta del Mezzogiorno

Antonio Villani

Di Antonio Villani

Giornalista Sportivo