Sette ore di pioggia incessante hanno messo di nuovo in ginocchio San Marco in Lamis.

Fortunatamente i danni non sembrano essere quelli del 2014, ma quella volta la pioggia non si fermo’ per 24 ore.

Le scene, quelle da panico, pero’ ci sono state tutte, e anche le immagini che vi riportiamo ne sono una pratica dimostrazione.

Molte strade sono state invase dal fango e molti detriti sono presenti nel tratto che collega San Marco a San Severo, e tra San Marco e Foggia, strade al momento chiuse al traffico.

Molte zone, tra cui quella dove e’ ubicato il ripetitore della nostra emittente sono senza energia elettrica.

E’ stato attivato il COC , in collaborazione con il Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile

Foto Antonio Parisi

Protezione Civile Arcobaleno