Svelata l’origine del materiale, trovata valigetta con imitazioni di munizioni belliche

riceviamo il comunicato del Sindaco Vocale

Dopo il colloquio telefonico tra il sindaco e il tenente colonnello Tarantino dell’11° Reggimento Guastatori di Foggia, il primo ci riferisce che è stato appurato che il materiale ritrovato constistesse in una valigetta contenente alcune imitazioni fedelissime di munizioni belliche, della quale non vi era traccia nemmeno negli inventari della scuola, per cui è stato necessario comunque attivare il protocollo di sicurezza. Lo scopo del materiale ritrovato era educare i ragazzi nel primo dopoguerra a riconoscere oggetti simili, comuni da trovare in giro in quel periodo, per evitare di provocare danni.  Importante l’impegno di tutto il personale scolastico, coordinato dalla dirigente Vaira e dell’aiuto del comando locale dei Carabinieri.

Le attività didattiche ripartiranno già domani.