SANNICANDRO GARGANICO: Matteo Gioiosa ‘il direttore’ ci ha lasciati

SANNICANDRO GARGANICO: Matteo Gioiosa ‘il direttore’ ci ha lasciati

Per decenni alla guida della IV Novembre, fu presidente di associazioni e promotore culturale

È di poco fa la triste notizia che Matteo Gioiosa, meglio conosciuto come “il Direttore”, è morto dopo un lungo periodo di malattia all’età di 84 anni.

Nato il 23 febbraio 1935, Gioiosa fu insegnante fin da giovanissima età. Per decenni dirigente scolastico, la maggior parte dei sannicandresi lo ricorda per aver diretto la scuola IV Novembre di SanNicandro Garganico fino al suo pensionamento.

Gioiosa fu anche, forse soprattutto, almeno negli ultimi anni di attività, editore e pubblicista. La Gioiosa Editrice, poi condotta dal figlio minore Mario, vanta una copiosa attività di pubblicazione, dalla musica (Michele, il primogenito, è tuttora stimato e apprezzato musicista di una certa notorietà) ai libri di storia e cultura locale.

Fu anche editore di uno dei giornali che hanno fatto la storia del giornalismo e dell’informazione locale, il periodico La mia Città. Presidente di associazioni molto attive, tra cui l’Agimus e l’ANAPIE, ideò e promosse la prima Festa Internazionale della Scuola e il Festival degli Artisti di Strada, svoltisi per molti anni a San Nicandro.

Per la sua attività, Gioiosa può essere sicuramente considerato uno dei massimi promotori culturali per la società sannicandrese contemporanea.

Anche la nostra Redazione ne ricorda le qualità, in particolare il suo sostegno morale e l’incoraggiamento fin dai primi passi del nostro giornale, quando cominciò la crisi della carta stampata. Non possiamo dimenticare l’affetto con cui più volte ha promosso la nostra collaborazione con le associazioni e le manifestazioni che possono vantare la sua paternità.

All’ultimo nostro saluto al caro amico e collega Matteo, si unisce il cordoglio di tutta la Redazione alla famiglia.

Matteo Vocale

FONTE: www.sannicandro.org

pk86

pk86