CALCIO: SARA’ UNA BOLGIA CON MILLE SPETTATORI. Tutto esaurito per Peschici-Palese

CALCIO: SARA’ UNA BOLGIA CON MILLE SPETTATORI. Tutto esaurito per Peschici-Palese

E’ già caccia al biglietto. Per l’arrivo della capolista Palese al “Maggiano” 

sarà una bolgia anche in virtù degli ultimi risultati dei granata che domenica scorsa sono passati sul campo della Ruvese (6-1). Ed allora serve una vittoria. E il popolo granata ne è consapevole, ecco perchè il Maggiano sarà gremito fino all’inverosimile. Si lavora duro in casa dei garganici del Peschici di mister Teodoro Vlassis, ma lo stesso allenatore dovrà rinunciare, per squalifica o infortuni, a diversi elementi. 

“Chi scenderà in campo – ammette sicuro l’allenatore del Peschici -, non farà rimpiangere gli assenti. Tutti noi sappiamo quanto sia importante questa partita non solo per la classifica, ma quanto per il morale e per i nostri tifosi. Si, vorrei un successo per loro, per la società, per chi ci sta intorno – continua Vlassis -, poi la classifica è quella che è e noi non 

molleremo mai”. Il tecnico dovrà fare salti mortali per la formazione: manca un uomo per reparto e dovrà cercare, nel suo organico, chi avrà la massima concentrazione per questa partita così delicata.  Sotto allora con la capolista, serve un successo per ridurre il distacco, servono i tre punti per poter acciuffare la seconda piazza. Di sicuro non è molto difficile stimolare i giocatori per la gara con la capolista:  Serve fiducia, positività. Serve la voglia di crederci. Testa bassa e tanta concentrazione 

Antonio Villani

Antonio Villani

Giornalista Sportivo