E’ morto GIUSEPPE RUSSO (54 anni), direttore generale dell’Audace Cagnano (prima categoria). Un brutto male (leucemia) se lo è portato via in pochi mesi (Giusè, quante volte ti ho cercato di dare coraggio. Ho cercato di fare il massimo, ma TU ERI PIU’ FORTE DI ME…). Persona perbene e grande uomo di calcio, di un calcio serio che piano piano sta scomparendo. Non ci sono parole per descrivere una grande persona come GIUSEPPE. Nel calcio dilettantistico, per passione ha dato tanto. Con la sua scomparsa, la comunità non solo di Cagnano Varano, perde un uomo eccezionale sempre al servizio della collettività.  LA NOTIZIA MI HA SCONVOLTO, con Giuseppe ho trascorso tante giornate insieme, telefonate che non finivano mai, cene a base di risate e aneddoti. OGGI PER ME E’ UNA GIORNATA TRISTE. Ho pianto come un bambino e non mi vergogno di dirlo. Il CALCIO DILETTANTISTICO, ma da e mi toglie tanto. In questi ultimi anni tanti amici MI HANNO LASCIATO PREMATURAMENTE. E’ bello averne tanti, ma poi il dolore resta infinito. RICORDEREMO CON AFFETTO GIUSEPPE DURANTE IL PROSISMO GALA DELLO SPORT il 23 Luglio ad Apricena, il minimo che IO POSSA FARE!

Antonio Villani

Di Antonio Villani

Giornalista Sportivo