Al 15 novembre i positivi erano 70, e 44 le persone in isolamento: una situazione anomala per una città senza grandi strutture sanitarie”. Così il sindaco di San Nicandro Garganico Costantino Ciavarella nella prima diretta facebook, sulla pagina di sannicandro.org, che ha avuto luogo dopo circa sette mesi, a pochi giorni dalla riattivazione  il COC. Questa sera alle 20:00 sono intervenuti come al solito Michele Scarabino, presidente AVERS e responsabile della Funzione 3 “Volontariato” del COC, che ha evidenziato come, con la riattivazione della sala operativa, gli interventi da inizio emergenza hanno superato i seimila. Bacchettata, poi, ai giovani che verbalmente e sui social si sono opposti alla chiusura degli spazi pubblici.

Ciavarella ha rimarcato la necessità di rispettare le regole imposte per limitare i contatti interpersonali e di attenersi all’uso della mascherina ovunque non si sia da soli. “Spero che con il prossimo comunicato i contagiati tornino a scendere – ha detto Ciavarella – e che riusciamo a festeggiare in qualche modo, sebbene nei limiti, le feste di Natale”. Dei contagiati, circa il 10% è in ricovero ospedaliero: alcuni hanno sensibili difficoltà respiratorie ma nessuno presenta condizioni gravi.

Fonte: https://www.sannicandro.org/notizie/cronaca/6932-superati-i-70-contagiati-ciavarella-rispettiamo-le-regole
Copyright © www.sannicandro.org